Dichiarazione di Alfredo Cospito per l’inizio del processo Scripta Manent a Torino, 16 novembre 2017

Dichiarazione di Alfredo Cospito per l’inizio del processo Scripta Manent a Torino, 16 novembre 2017

Il 16/11/2017 è iniziato il processo Scripta Manent all’interno dell’aula bunker del carcere Le Vallette di Torino. Il compagno anarchico prigioniero Alfredo Cospito ha letto una dichiarazione. Alfredo non era presente in aula, in quanto sottoposto a videoconferenza dall’interno della sezione AS2 del carcere di Ferrara. Il processo fa seguito all’operazione repressiva del 06/09/2016 che comportò l’arresto di otto anarchici, 32 perquisizioni e 15 indagati complessivamente, poi divenuti 23.


Benevento, 14 agosto 1878 — Torino, 16 novembre 2017
Processo ai malfattori

«L’unione è solo un tuo strumento, è la spada con la quale accresci a acuisci la tua forza naturale; l’unione esiste grazie a te. La società, invece, reclama molto da te ed esiste anche senza di te; insomma, la società è sacra l’unione è tua propria; la società ti utilizza, l’unione la utilizzi tu».
— Stirner

«Signori, il tempo della vita è breve… se viviamo, viviamo per calpestare i re».
— Shakespeare, Enrico IV

«Mi dolgo di ogni crimine che nella mia vita non ho commesso, mi dolgo di ogni desiderio che nella mia vita non ho soddisfatto».
— Senna Hoy

Voglio essere il più chiaro possibile, che le mie parole suonino come un’ammissione di colpevolezza. Per quanto sia possibile appartenere ad uno strumento, ad una tecnica, con orgoglio e fierezza rivendico la mia appartenenza alla FAI–FRI [Federazione Anarchica Informale – Fronte Rivoluzionario Internazionale]. Con orgoglio e fierezza mi riconosco nell’intera sua storia. Ne faccio parte a pieno titolo ed il mio contributo porta la firma del “Nucleo Olga”. Continue reading “Dichiarazione di Alfredo Cospito per l’inizio del processo Scripta Manent a Torino, 16 novembre 2017”

Proudly powered by WP and R*