Dichiarazione di Juan sull’inizio dello sciopero della fame (12.04.2021)

Dichiarazione di Juan sull’inizio dello sciopero della fame

DAL CARCERE DI TERNI, SEZIONE AS2
SCIOPERO DELLA FAME:

  • IN SOLIDARIETÀ AI PRIGIONIERI DELLA GUERRA SOCIALE DI SANTIAGO DEL CILE, CHE DAL 22 MARZO 2021 HANNO INIZIATO LO SCIOPERO DELLA FAME LIQUIDO.
  • IN SOLIDARIETÀ A TUTTI I PROCESSATI PER LE RIVOLTE DEL MARZO 2020 E AI 5 DETENUTI DI ASCOLI/MODENA CHE HANNO AVUTO IL CORAGGIO DI FARE L’ESPOSTO SCRITTO PER LE RIVOLTE DI MODENA.
  • IN SOLIDARIETÀ ALL’ANARCHICO DAVIDE DELOGU SOTTOPOSTO ALL’ART. 14 BIS, CHIEDENDO CHE VENGA TOLTO DALL’ISOLAMENTO A CUI È SOTTOPOSTO DA TEMPO.
  • IN SOLIDARIETÀ AI PRIGIONIERX DI SPINI DI GARDOLO (TN) DOVE È MORTA ANCORA UNA DETENUTA! AMBRA, DI 28 ANNI, PER LE ABITUALI CARENZE “SANITARIE”.
  • IN SOLIDARIETÀ AI PRIGIONIERI IN LOTTA DEL CENTRO DI PERMANENZA DI VIA CORELLI (MILANO).
  • CORAGGIO E SOLIDARIETÀ AI PIÙ FRAGILI: A TUTTX I BIMBX E RAGAZZX, IGNORATI, ANNULLATI, ISOLATI E SEMPRE DI PIÙ RINCHIUSI IN GABBIE FISICHE/“SANITARIE”/TECNOLOGICHE/REPRESSIVE. ALLE NONNE E AI NONNI TRATTATI COME SCARTI DA BUTTARE E SACRIFICARE!

Continue reading “Dichiarazione di Juan sull’inizio dello sciopero della fame (12.04.2021)”

Agitazione e propaganda in solidarietà con i prigionieri e le prigioniere sovversivi, anarchici e della rivolta in sciopero della fame (Santiago del Cile, 23.03.2021) [it, es]

Agitazione e propaganda in solidarietà con i prigionieri e le prigioniere sovversivi, anarchici e della rivolta in sciopero della fame. Un appello a moltiplicare i gesti di complicità a due giorni dall’inizio dello sciopero (Santiago del Cile, 23.03.2021)

I

Il 22 marzo 2021 i/le compagni/e Mónica Caballero, Francisco Solar, Joaquin García, Juan Flores, Marcelo Villaroel, Pablo Bahamondes, Jose Ignacio Duran, Tomas Gonzales e Gonzalo Farias, hanno iniziato uno sciopero della fame in diverse carceri della regione metropolitana di Santiago (Carcere di Alta Sicurezza, Carcere per la detenzione preventiva di San Miguel, sezione di massima sicurezza del CAS e Santiago 1) in solidarietà con i/le prigionieri/e sovversivi/e aventi condanne di lunga durata e per l’abrogazione dell’articolo 9 e il ripristino dell’articolo 1 del decreto legge 321. Continue reading “Agitazione e propaganda in solidarietà con i prigionieri e le prigioniere sovversivi, anarchici e della rivolta in sciopero della fame (Santiago del Cile, 23.03.2021) [it, es]”

Comunicato di Pablo Bahamondes Ortiz, prigioniero sovversivo in sciopero della fame nel carcere di “Santiago 1” (Cile, 29.03.2021) [it, es]

Comunicato di Pablo Bahamondes Ortiz, prigioniero sovversivo in sciopero della fame nel carcere di “Santiago 1” (Cile, 29.03.2021)

In giorni come questo sono molti i fratelli e le sorelle che mi tornano alla memoria… il tempo è passato, ma in ogni momento della mia vita sono sempre presenti nel mio essere, raccogliendo tutta l’esperienza e la saggezza dei loro passi. Continue reading “Comunicato di Pablo Bahamondes Ortiz, prigioniero sovversivo in sciopero della fame nel carcere di “Santiago 1” (Cile, 29.03.2021) [it, es]”

Comunicato sull’inizio dello sciopero della fame nelle carceri cilene (Cile, 22.03.2021)

COMUNICATO PUBBLICO SULL’INIZIO DELLO SCIOPERO DELLA FAME DA PARTE DI COMPAGNI E COMPAGNE ANARCHICI E SOVVERSIVI

Ai popoli, agli individui, alle comunità e territori in lotta e resistenza.
A coloro che si ribellano a questo presente di oppressione e miseria.
Alle nostre bande, famiglie, amici, complici, compagni e amori in tutto il mondo.
A tutti/e! Continue reading “Comunicato sull’inizio dello sciopero della fame nelle carceri cilene (Cile, 22.03.2021)”

Sulla necessaria sintonia tra la strada e il carcere. Comunicato di Mónica Caballero e Francisco Solar (Cile, febbraio 2021) [it, en, fr, es]

Sulla necessaria sintonia tra la strada e il carcere. Comunicato di Mónica Caballero e Francisco Solar

Intendere la solidarietà antiautoritaria come una relazione che coinvolge come principali attori i prigionieri e le componenti attive nella strada significa cogliere che è essenziale lottare all’interno del carcere, altrimenti la pratica della solidarietà si trasforma in assistenzialismo e carità, divenendo il prigioniero un mero destinatario passivo del sostegno che può venire dall’esterno, senza integrazione o contributo alle iniziative conflittuali. È necessario che lo slogan “Con il carcere nulla è finito” sia messo in pratica, utilizzando tutti i mezzi disponibili che, anche se limitati, possono essere estremamente efficaci. Questo aspetto è stato dimostrato dalle diverse lotte nella lunga e ricca storia della prigionia politica, lotte caratterizzate dalla determinazione dei prigionieri ad andare fino in fondo per raggiungere i propri obiettivi. All’interno del carcere, ogni minuto trascorso nel cortile, ogni libro che entra, ogni oggetto che è permesso in cella o ogni spazio di autonomia e sviluppo individuale, non importa quanto piccolo, è stato ottenuto attraverso la lotta, niente è concesso gratuitamente; è sufficiente ricordare o informarsi, ad esempio, su come la gendarmeria abbia accettato di tenere aperte le porte delle celle più a lungo nel carcere di massima sicurezza, o l’inesistenza di sale di visita nel CAS [Cárcel de Alta Seguridad, a Santiago, una delle strutture carcerarie più importanti del Cile]. Continue reading “Sulla necessaria sintonia tra la strada e il carcere. Comunicato di Mónica Caballero e Francisco Solar (Cile, febbraio 2021) [it, en, fr, es]”

Aggiornamento sulla situazione degli anarchici Mónica Caballero e Francisco Solar (Cile, febbraio 2021) [it, en, fr, es]

Aggiornamento sulla situazione degli anarchici Mónica Caballero e Francisco Solar (Cile, febbraio 2021)

Il 4 febbraio 2021 si è tenuta l’udienza per la scadenza del periodo di indagine di sei mesi decretato a luglio 2020 contestualmente all’arresto dei compagni anarchici Mónica Caballero e Francisco Solar. Sono accusati dell’invio dei pacchi-bomba al 54° commissariato e all’ex ministro dell’interno Rodrigo Hinzpeter, così come del duplice attacco esplosivo contro la società immobiliare Tanica, a Vitacura. Continue reading “Aggiornamento sulla situazione degli anarchici Mónica Caballero e Francisco Solar (Cile, febbraio 2021) [it, en, fr, es]”

Aggiornamento sulla situazione di Mónica Caballero e Francisco Solar (Cile, gennaio 2021) [it, en, es]

Aggiornamento sulla situazione di Mónica Caballero e Francisco Solar (Cile, gennaio 2021)

Il compagno e la compagna anarchici si trovano in carcere dal 24 luglio 2020 dopo essere stati arrestati e accusati in relazione a degli attacchi esplosivi avvenuti nel luglio 2019 e nel febbraio 2020. Recentemente si sono conclusi i sei mesi di indagine decretati inizialmente e come previsto l’accusa chiederà l’estensione dell’indagine in un’udienza fissata per l’11 febbraio 2021. Continue reading “Aggiornamento sulla situazione di Mónica Caballero e Francisco Solar (Cile, gennaio 2021) [it, en, es]”

Termina lo sciopero della fame della compagna Mónica e di altre due prigioniere nel carcere di San Miguel (Santiago, Cile, 10.12.2020) [it, fr, es]

Termina lo sciopero della fame della compagna Mónica e di altre due prigioniere nel carcere di San Miguel (Santiago, Cile, 10.12.2020)

Da lunedì 7 dicembre 2020 Mónica Caballero e altre due prigioniere della sección de connotación publica [sezione destinata alle detenute «refrattarie»] del carcere di San Miguel avevano iniziato uno sciopero della fame per l’immediato ripristino dei colloqui in condizioni dignitose. Continue reading “Termina lo sciopero della fame della compagna Mónica e di altre due prigioniere nel carcere di San Miguel (Santiago, Cile, 10.12.2020) [it, fr, es]”

La compagna Mónica Caballero e altre due prigioniere nel carcere di San Miguel iniziano uno sciopero della fame per il ripristino dei colloqui (Santiago, Cile, 07.12.2020) [it, es]

La compagna Mónica Caballero e altre due prigioniere nel carcere di San Miguel iniziano uno sciopero della fame per il ripristino dei colloqui (Santiago, Cile, 07.12.2020)

Dal 7 dicembre 2020 la compagna Mónica Caballero, accusata di un duplice attacco esplosivo contro un quartiere dei ricchi avvenuto durante la rivolta [iniziata il 18 ottobre 2019], sta intraprendendo uno sciopero della fame nel módulo de connotación publica assieme ad altre due prigioniere, esigendo l’immediato ritorno delle visite in carcere. Continue reading “La compagna Mónica Caballero e altre due prigioniere nel carcere di San Miguel iniziano uno sciopero della fame per il ripristino dei colloqui (Santiago, Cile, 07.12.2020) [it, es]”

Disegno di Mónica Caballero dal carcere di San Miguel (Santiago, Cile)

Disegno di Mónica Caballero dal carcere di San Miguel (Santiago, Cile)

Il carcere ed io siamo vecchie conoscenze, in più di un’occasione sono stata seduta al suo tavolo, negli anni siamo cambiati e abbiamo entrambi imparato l’uno dall’altro… ma non importa quanto tempo passi, essenzialmente il carcere e io restiamo sempre gli stessi. Il carcere è ancora il mostro fagocitatore di potere che cresce con la sottomissione e il ravvedimento, e io continuo ad avere gli stessi desideri sediziosi di un tempo. Continue reading “Disegno di Mónica Caballero dal carcere di San Miguel (Santiago, Cile)”

Aggiornamenti sulla repressione anti-anarchica (luglio-agosto 2020)

Alcuni aggiornamenti sulle operazioni repressive, i processi e la repressione anti-anarchica a livello internazionale nei mesi di luglio e agosto 2020.


Anna è stata trasferita dal carcere di Messina a quello di Roma Rebibbia

Nel mese di agosto 2020 la compagna anarchica Anna Beniamino – arrestata a settembre 2016 per l’operazione «Scripta Manent» – è stata trasferita dal carcere di Messina a quello di Roma Rebibbia femminile. L’indirizzo è il seguente:

Anna Beniamino
C. C. di Roma Rebibbia femminile
via Bartolo Longo 92
00156 Roma Continue reading “Aggiornamenti sulla repressione anti-anarchica (luglio-agosto 2020)”

Parole di Mónica Caballero dal carcere di San Miguel (Cile) [it, en, es]

Parole di Mónica Caballero dal carcere di San Miguel (Cile)

Compagni, amici e familiari:

Ancora una volta vi scrivo da una cella. Sono confinata nella prigione di San Miguel, per 14 giorni rimarrò isolata a causa dei protocolli di prevenzione del contagio da Covis-19, più tardi mi classificheranno e mi porteranno in un modulo specifico.

Sono passati quasi dieci anni dalla prima volta in cui sono entrata in carcere come imputata. Durante questi anni, in un modo o nell’altro la mia vita è sempre stata legata alle carceri; anche se i sistemi di controllo possono cambiare, la loro struttura sostanzialmente resta la stessa, perseguendo sempre punizione e pentimento.

Quasi dieci anni fa, quando sono entrata in carcere, ero pienamente convinta che l’insieme delle idee e delle pratiche antiautoritarie fossero la chiave fondamentale per affrontare il dominio, in tutto questo tempo non c’è stato un solo giorno in cui ho pensato il contrario. Cammino per il carcere a testa alta, orgogliosa del cammino intrapreso. Continue reading “Parole di Mónica Caballero dal carcere di San Miguel (Cile) [it, en, es]”

I compagni anarchici Francisco Solar e Mónica Caballero sono stati arrestati (Santiago del Cile, 24.07.2020)

I compagni anarchici Francisco Solar e Mónica Caballero sono stati arrestati (Cile)

Nelle prime ore di oggi, venerdì 24 luglio 2020, il procuratore e la polizia hanno effettuato diverse perquisizioni e arrestato due compagni, Francisco Solar e Mónica Caballero, accusati di diverse azioni con ordigni esplosivi.

Il compagno Francisco Solar è accusato di essere la persona che nel luglio del 2019 si è recata in un ufficio postale per inviare due pacchi-bomba: uno che è esploso nella stazione di polizia di Huechuraba, causando un grave ferimento, e un’altro che è stato disinnescato dal GOPE [“Grupo de Operaciones Policiales Especiales”, gruppo di operazioni speciali dei carabineros cileni] nell’ufficio di Rodrigo Hinzpeter, ex ministro dell’Interno e attuale direttore del gruppo Quiñenco. Continue reading “I compagni anarchici Francisco Solar e Mónica Caballero sono stati arrestati (Santiago del Cile, 24.07.2020)”