GLONASS a bordo! [it, en]

GLONASS a bordo!

Il sistema Glonass, paragonabile al GPS americano è un sistema satellitare globale di navigazione russo, utilizzato per il tracciamento e la localizzazione. Viene utilizzato anche come sistema di posizionamento di riserva o di supporto, che riesce a garantire, rispetto al GPS un fix più veloce ed una maggiore precisione. Leggi tutto “GLONASS a bordo! [it, en]”

Contro il settarismo. Per un’affinità basata sulla pratica. Parole dei compagni Mónica Caballero e Francisco Solar (Cile) [it, es]

Contro il settarismo. Per un’affinità basata sulla pratica. Parole dei compagni Mónica Caballero e Francisco Solar (Cile)

Contro il settarismo. Per un’affinità basata sulla pratica

Davanti a quelle che vediamo come interpellanze dirette nei nostri confronti nasce la necessità di scrivere questo testo, per chiarire alcune questioni. Leggi tutto “Contro il settarismo. Per un’affinità basata sulla pratica. Parole dei compagni Mónica Caballero e Francisco Solar (Cile) [it, es]”

E allora le vaccinazioni? [it, en, el]

E allora le vaccinazioni?

Mentre lo Stato greco – come molti altri stati europei – sta aumentando la pressione sulla popolazione per somministrare i vaccini per il Covid-19, molti sembrano aver ceduto a questa imposizione del «fare la scelta responsabile». Sia chiaro che pensiamo che le persone possano avere dei buoni motivi per farsi vaccinare. Non abbiamo un giudizio moralistico sul vaccinarsi o meno. Ma persistiamo ad essere riluttanti. Riteniamo che tutto il discorso sull’assunzione di responsabilità personale sia finalizzato a dare maggiore potere allo Stato, creando una società a doppio senso, con privilegi per chi si adegua e sanzioni per chi non vuole o non intende conformarsi. Questo significa un rafforzamento del controllo e delle disuguaglianze. Leggi tutto “E allora le vaccinazioni? [it, en, el]”

Campagna per il sostegno ai compagni del movimento di solidarietà con Dimitris Koufondinas in sciopero della fame (Atene, Grecia, luglio 2021) [it, en, el]

Campagna per il sostegno ai compagni del movimento di solidarietà con Dimitris Koufondinas in sciopero della fame (Atene, Grecia, luglio 2021)

Sosteniamo attivamente e opponiamoci collettivamente contro i processi, le spese legali e le multe che gravano su centinaia di compagni e compagne. Contribuite alla nostra lotta, affinché nessuno sia lasciato solo.

L’8 gennaio 2021, il prigioniero politico Dimitris Koufondinas annunciava uno sciopero della fame nel carcere di Domokos, dove era imprigionato, esigendo il suo trasferimento in quello di Korydallos, ad Atene, come definito dalla legge. Leggi tutto “Campagna per il sostegno ai compagni del movimento di solidarietà con Dimitris Koufondinas in sciopero della fame (Atene, Grecia, luglio 2021) [it, en, el]”

Nuovo sito internet multilingue: Centro di documentazione sulla controsorveglianza (CSRC) [it, en, fr]

Nuovo sito internet multilingue: Centro di documentazione sulla controsorveglianza (CSRC)

Presentiamo il Centro di documentazione sulla controsorveglianza, una piattaforma online per la costruzione di una cultura di resistenza alla sorveglianza e per mettere il bastone tra le ruote alla polizia politica. Leggi tutto “Nuovo sito internet multilingue: Centro di documentazione sulla controsorveglianza (CSRC) [it, en, fr]”

Una favoletta immorale

UNA FAVOLETTA IMMORALE

Gli anarchici leggono molto e scrivono ancor di più, forse è per qualche eccesso di cultura libresca che si straparla di etica a più non posso quando si arranca nel comprenderla e ci si dimentica di applicarla nella realtà quotidiana. E… quando ci si rende conto dell’errore commesso si scrivono ancora pagine e pagine (non è ben chiaro se ad uso privato o per un pubblico selezionato) ridondanti di rettifiche che suonano ancor più traballanti e ipocrite delle dichiarazioni processuali, quando non comiche nel loro affannoso contraddirsi. Leggi tutto “Una favoletta immorale”

È uscito il Bollettino n. 6 dello Spazio anarchico Lunanera (giugno 2021)

È uscito il Bollettino n. 6 dello Spazio anarchico Lunanera (giugno 2021)

Indice:

— Nessun motivo, mille ragioni
— Il tradimento della tecnica
— Negare l’esistente
— Parliamo di tecno-scienze e nuovo accumulo dei capitalismi
— La danza degli algoritmi
— Un contributo ed un approfondimento dei compagni sardi delle Editziones Sa Kàvuna sul libro “Anti-Tech Revolution” di Ted Kaczynski Leggi tutto “È uscito il Bollettino n. 6 dello Spazio anarchico Lunanera (giugno 2021)”

Assolti gli imputati del processo “Fenix 2” contro la Rete delle Cellule Rivoluzionarie (Repubblica Ceca, 28.06.2021) [it, en]

Assolti gli imputati del processo “Fenix 2” contro la Rete delle Cellule Rivoluzionarie (Repubblica Ceca, 28.06.2021)

Finalmente la Fenice è morta

Dopo più di due anni [28 giugno 2021], il verdetto per i quattro anarchici e un ecologista è stato l’assoluzione; solo uno di loro è stato riconosciuto colpevole per delle accuse minori e il tribunale ha sospeso la sua condanna. Leggi tutto “Assolti gli imputati del processo “Fenix 2” contro la Rete delle Cellule Rivoluzionarie (Repubblica Ceca, 28.06.2021) [it, en]”

Operazione Prometeo: aggiornamenti su Natascia da Rebibbia (luglio 2021) [it, en]

Operazione Prometeo: aggiornamenti su Natascia da Rebibbia (luglio 2021)

Natascia sta bene e il suo umore è alto, soprattutto da quando sa che è arrivata anche Anna e ha ricevuto i suoi saluti, pur trovandosi in una cella di isolamento lontana rispetto a quella in cui si trova lei, cosa che rende impossibile sentirsi direttamente. Pare che il trasferimento a Rebibbia sia una assegnazione vera e propria, cosa che a lei non dispiace affatto: infatti, ha detto di non voler chiedere altri trasferimenti e di voler rimanere lì. Leggi tutto “Operazione Prometeo: aggiornamenti su Natascia da Rebibbia (luglio 2021) [it, en]”

Aggiornamento sulla situazione dell’anarchico Alfredo Cospito nel carcere di Terni (15.07.2021) [it, en]

Aggiornamento sulla situazione dell’anarchico Alfredo Cospito nel carcere di Terni (15.07.2021)

Aggiornamento al 15 luglio:

Nel perdurare della situazione di isolamento nella quale è tenuto a Terni, Alfredo ha iniziato questa mattina una protesta. Ha comunicato nel corso della telefonata che si rifiuterà successivamente di rientrare in cella. Leggi tutto “Aggiornamento sulla situazione dell’anarchico Alfredo Cospito nel carcere di Terni (15.07.2021) [it, en]”

Rompere l’isolamento! Saluto solidale per Alfredo al carcere di Terni (18.07.2021) [it, en]

Rompere l’isolamento!
Saluto solidale per Alfredo al carcere di Terni

Il compagno anarchico Alfredo Cospito si trova in carcere da settembre 2012, a seguito dell’operazione repressiva che portò al suo arresto e a quello di un altro compagno, tutt’e due accusati di aver sparato a Roberto Adinolfi, l’amministratore delegato di Ansaldo Nucleare, ferito il 7 maggio dello stesso anno a Genova. L’azione, rivendicata dal Nucleo Olga della Federazione Anarchica Informale – Fronte Rivoluzionario Internazionale, venne poi rivendicata individualmente dai due compagni anche durante il processo di primo grado tenutosi nel capoluogo ligure. Oltre alla condanna a 9 anni e 5 mesi avuta nel processo per l’azione contro Adinolfi, è stato condannato a 20 anni in primo e secondo grado nel processo Scripta Manent tenutosi a Torino a partire dal 2017 e derivato dagli arresti del 6 settembre dell’anno precedente. A seguito delle sentenze di Scripta Manent, oltre ad Alfredo, attualmente si trova imprigionata Anna (nel carcere di Messina), condannata a 16 anni e 6 mesi. Leggi tutto “Rompere l’isolamento! Saluto solidale per Alfredo al carcere di Terni (18.07.2021) [it, en]”

Udienza di riformalizzazione per Mónica Caballero e Francisco Solar (Cile) [it, es]

UDIENZA DI RIFORMALIZZAZIONE PER MÓNICA CABALLERO E FRANCISCO SOLAR

A pochi giorni di distanza dal primo anno dall’arresto di Mónica e Francisco [24 luglio 2020], l’undicesimo tribunale di Santiago del Cile ha stabilito per mercoledì 14 luglio 2021 alle ore 11:00 un’udienza di “RIFORMALIZZAZIONE DELL’INDAGINE” nei confronti dei nostri compagni, ovvero una riformulazione delle accuse. Leggi tutto “Udienza di riformalizzazione per Mónica Caballero e Francisco Solar (Cile) [it, es]”

Aggiornamento sulla situazione di Alfredo nel carcere di Terni (13.07.2021) [it, en, fr]

AGGIORNAMENTO SULLA SITUAZIONE DI ALFREDO NEL CARCERE DI TERNI

A fine giugno abbiamo appreso la notizia del trasferimento di Alfredo nel carcere di Terni, dove si trova una sezione di prigionieri rivoluzionari. Ad oggi però Alfredo viene tenuto ancora nella sezione dei “transiti”, nonostante il periodo di isolamento imposto dalle normative sull’emergenza Coronavirus sia ormai trascorso da diversi giorni. Leggi tutto “Aggiornamento sulla situazione di Alfredo nel carcere di Terni (13.07.2021) [it, en, fr]”

Natascia è stata trasferita nel carcere di Rebibbia (10.07.2021) [it, en]

Natascia è stata trasferita nel carcere di Rebibbia (10.07.2021)

Nel suo 24esimo giorno di sciopero della fame Natascia è stata finalmente trasferita.

Al momento si trova a Rebibbia, perché nel carcere di Vigevano (quello più vicino a Torino e a Genova che sia dotato di sezione AS) pare che al momento non ci sia posto. Leggi tutto “Natascia è stata trasferita nel carcere di Rebibbia (10.07.2021) [it, en]”

Sentenza del processo contro Konstantina Athanasopoulou, Giannis Michailidis e Dimitra Valavani (Atene, Grecia, 29.06.2021) [it, en]

Sentenza del processo contro Konstantina Athanasopoulou, Giannis Michailidis e Dimitra Valavani (Atene, Grecia, 29.06.2021)

Il 29 giugno si è tenuta l’ultima udienza del processo contro Konstantina Athanasopoulou, Giannis Michailidis e Dimitra Valavani, le compagne e il compagno arrestati il 29 gennaio 2020 ad Agia Paraskevi (area metropolitana di Atene). Le condanne sono le seguenti:

— Giannis Michailidis: 26 anni (accorpati in 20).
— Konstantina Athanasopoulou: 2 anni e 6 mesi.
— Dimitra Valavani: 2 anni e 6 mesi. Leggi tutto “Sentenza del processo contro Konstantina Athanasopoulou, Giannis Michailidis e Dimitra Valavani (Atene, Grecia, 29.06.2021) [it, en]”

Alcune informazioni sulla situazione di Boris (Nancy/Besançon, Francia) [it, en, fr]

Alcune informazioni sulla situazione di Boris (Nancy/Besançon, Francia)

Il 10 aprile 2020, durante il primo confinamento, il compagno anarchico Boris ha dato fuoco a due antenne per la telefonia mobile dei quattro operatori di telecomunicazioni della regione del Giura, che ospitano anche le comunicazioni della polizia e della gendarmeria. Leggi tutto “Alcune informazioni sulla situazione di Boris (Nancy/Besançon, Francia) [it, en, fr]”

Termina lo sciopero della fame dei prigionieri trasferiti dal Carcere di Alta Sicurezza a quello di Rancagua (Cile, giugno 2021) [it, en, es]

Termina lo sciopero della fame dei prigionieri trasferiti dal Carcere di Alta Sicurezza a quello di Rancagua (Cile, giugno 2021)

Negli ultimi giorni di giugno è terminato lo sciopero della fame iniziato dalla maggior parte dei prigionieri trasferiti dal Cárcel de Alta Seguridad a quello di Rancagua, precisamente nel Modulo 1 (i prigionieri di Alta Sicurezza) e nel Modulo 2 (i prigionieri di Massima Sicurezza). Leggi tutto “Termina lo sciopero della fame dei prigionieri trasferiti dal Carcere di Alta Sicurezza a quello di Rancagua (Cile, giugno 2021) [it, en, es]”

Publication en langue italienne : “Vetriolo”, journal anarchiste, n°6

IT: È uscito il numero 6 del giornale anarchico Vetriolo.

Publication en langue italienne : “Vetriolo”, journal anarchiste, n°6

Notre septième numéro (si on compte aussi le n°0) voit ces colonnes revenir à notre format habituel, et de plusieurs points de vue. Il y a neuf mois, l’édition inédite sous forme de journal mural (le n°5) s’insérait dans notre besoin de communiquer et de proposer un instrument pour briser concrètement l’isolement pandémique à la maison ; une feuille en papier, un cri collé sur un mur, pour percer le silence du couvre-feu. Mais le projet de “Vetriolo” a toujours été une suite de fatigantes semailles d’analyses et de provocations, de suggestions et d’approfondissements, l’étude et la compréhension de l’existant, contre les clichés et la stupide fierté de l’ignorance, dans le but de sa négation, de son dépassement destructif dans un sens révolutionnaire. Leggi tutto “Publication en langue italienne : “Vetriolo”, journal anarchiste, n°6″

Operazione Prometeo: aggiornamenti sul processo in corso (maggio–luglio 2021) [it, en]

Operazione Prometeo: aggiornamenti sul processo in corso (maggio–luglio 2021)

Lo scorso 10 maggio è iniziato il dibattimento del processo “Prometeo” che vede imputata una compagna, Natascia, e due compagni, Beppe e Robert, accusati dell’invio di buste esplosive all’ex direttore del DAP [Dipartimento dell’Aministrazione Penitenziaria], Santi Consolo, e a due pubblici ministeri torinesi, Roberto Sparagna e Antonio Rinaudo. Il processo si sta svolgendo di fronte alla corte d’assise di Genova, in quanto il capo d’imputazione (art. 280, comma 1 e comma 3) prevede una pena che parte dai 20 anni di reclusione. Il processo si è tenuto in videoconferenza per i due compagni ancora rinchiusi, Natascia e Beppe, che “assistono” alle udienze rispettivamente dalle carceri di Santa Maria Capua Vetere e Bologna attraverso uno schermo. Il dibattimento ha seguito una calendarizzazione di due udienze alla settimana a partire dal 10 maggio fino al 2 giugno, e ha visto una quantità notevole di ROS [Raggruppamento Operativo Speciale dei carabinieri] e periti del RIS [Reparto Investigazioni Scientifiche dei carabinieri] citati come teste dall’accusa, rappresentata dal PM Federico Manotti e dalla parte civile che si è costituita per Antonio Rinaudo. Leggi tutto “Operazione Prometeo: aggiornamenti sul processo in corso (maggio–luglio 2021) [it, en]”

Campagna di solidarietà per l’anarchico imprigionato Giannis Dimitrakis (Grecia) [it, en, el]

Campagna di solidarietà per l’anarchico imprigionato Giannis Dimitrakis (Grecia)

Dal 24 maggio 2021 il nostro amico e compagno, il prigioniero politico anarchico Giannis Dimitrakis, è ricoverato all’ospedale di Lamia con gravi ferite a seguito dell’aggressione omicida avvenuta nel carcere di Domokos. Al momento, sembra che Giannis abbia superato il pericolo delle prime ore. Le ferite che ha subìto hanno però causato degli ematomi multipli nella testa che hanno ripercussioni sulle funzioni di base del suo cervello. Leggi tutto “Campagna di solidarietà per l’anarchico imprigionato Giannis Dimitrakis (Grecia) [it, en, el]”

È uscito il numero 6 del giornale anarchico Vetriolo

È uscito il numero 6 del giornale anarchico Vetriolo

La nostra settima uscita (compreso il numero 0) vede queste colonne tornare, sotto molti punti di vista, secondo il nostro classico formato. Nove mesi fa, l’inedita uscita sotto forma di un giornale-murale (il numero 5) si inseriva nel nostro bisogno di comunicazione e di proposta di uno strumento per rompere, materialmente, l’isolamento domiciliare pandemico; un foglio di carta, un grido sul muro per bucare il silenzio del coprifuoco. Ma il progetto di “Vetriolo” è sempre stato in una faticosa semina di analisi e provocazioni, suggestioni e approfondimenti, lo studio e la comprensione dell’esistente, contro il luogo comune e il vanto stolto dell’ignoranza, al fine della sua negazione, del suo superamento distruttivo in senso rivoluzionario. Leggi tutto “È uscito il numero 6 del giornale anarchico Vetriolo”

L’anarchico Alfredo Cospito è stato trasferito nel carcere di Terni [it, en, fr]

L’anarchico Alfredo Cospito è stato trasferito nel carcere di Terni

Il compagno anarchico Alfredo Cospito è stato trasferito dalla sezione di Alta Sicurezza 2 del carcere di Ferrara a quella del carcere di Terni. Qui di seguito il nuovo indirizzo:

Alfredo Cospito
C. C. di Terni
strada delle Campore 32
05100 Terni Leggi tutto “L’anarchico Alfredo Cospito è stato trasferito nel carcere di Terni [it, en, fr]”

Al fianco di Natascia in sciopero della fame, complici e solidali! Presidio davanti al tribunale di Genova (02.07.2021) [it, en]

Al fianco di Natascia in sciopero della fame, complici e solidali! Presidio davanti al tribunale di Genova (02.07.2021)

“Lucidamente consapevole della strategia punitiva che sta ponendo in essere il DAP nei miei confronti, e contemporaneamente offuscata di rabbia e disgusto, ho deciso che, se non ho mezzi per interpormi concretamente alle loro logiche vendicative, ho perlomeno la possibilità di non lasciarglielo fare con la mia collaborazione. Alla notizia del mio ritorno a S. Maria, alle h. 18.00 del 16.06.21, ho immediatamente comunicato l’inizio di uno sciopero della fame a tempo indeterminato. So che queste decisioni non competono alla direzione del carcere, ma io in questo posto di merda non intendo più mangiare un boccone”. Leggi tutto “Al fianco di Natascia in sciopero della fame, complici e solidali! Presidio davanti al tribunale di Genova (02.07.2021) [it, en]”

Parole di Natascia in solidarietà con la mobilitazione e lo sciopero della fame dei prigionieri anarchici cileni [it, en, es]

Parole di Natascia in solidarietà con la mobilitazione e lo sciopero della fame dei prigionieri anarchici cileni

Scrivo queste parole nel mio decimo giorno di sciopero della fame, in solidarietà ai compagni cileni nuovamente in sciopero della fame: non siete soli.

Un abbraccio fraterno a ogni compagno rinchiuso.
Per una solidarietà attiva e rivoluzionaria ovunque. Leggi tutto “Parole di Natascia in solidarietà con la mobilitazione e lo sciopero della fame dei prigionieri anarchici cileni [it, en, es]”

Il governo degli «investimenti»

Il governo degli «investimenti»

Scrivevamo ai primi di febbraio su questo blog che le manovre di Confindustria e Americani, Renzi, «Sole 24 Ore» e «Repubblica-degli-Agnelli» per disarcionare «Giuseppi» dopo anni di disonorevole servizio (si pensi, su tutte, alla macchia rosso sangue del massacro nelle carceri del marzo 2020) erano funzionali a quel governo di Unità Nazionale che, nell’orizzonte della restaurazione dell’ordine liberale mondiale, momentaneamente sospesa la guerra intestinale tra liberisti e sovranisti, avrebbe preparato «il nostro stermino»: sia come «individui refrattari» che come «classe pericolosa». Leggi tutto “Il governo degli «investimenti»”

Parole di Mónica Caballero in solidarietà con la mobilitazione e lo sciopero della fame dei prigionieri anarchici e sovversivi trasferiti nel carcere di Rancagua (Cile, giugno 2021) [it, en, es]

Parole di Mónica Caballero in solidarietà con la mobilitazione e lo sciopero della fame dei prigionieri anarchici e sovversivi trasferiti nel carcere di Rancagua (Cile, giugno 2021)

Negli ultimi giorni della prima settimana di giugno, la Gendarmería del Cile (Genchi) ha condotto un massiccio trasferimento di detenuti dal Carcere di Alta Sicurezza (CAS) al carcere di Rancagua, capoluogo della regione di O’Higgins, chilometri a sud di Santiago. Leggi tutto “Parole di Mónica Caballero in solidarietà con la mobilitazione e lo sciopero della fame dei prigionieri anarchici e sovversivi trasferiti nel carcere di Rancagua (Cile, giugno 2021) [it, en, es]”

Un breve aggiornamento informativo su alcuni anarchici imprigionati dallo Stato greco (Grecia, giugno 2021) [it, en]

Un breve aggiornamento informativo su alcuni anarchici imprigionati dallo Stato greco (Grecia, giugno 2021)

• Presenza solidale al processo contro Dimitra, Konstantina e Giannis

Chiamiamo ad una presenza solidale per il 22 e 29 giugno 2021 alle ore 9:00 presso la corte d’appello in via Loukareos ad Atene dove sta proseguendo il processo. In modo che attraverso la nostra presenza in massa si possa inviare un messaggio di solidarietà ai nostri tre compagni imprigionati Dimitra, Konstantina e Giannis. Per essere al loro fianco nello sforzo di lotta contro le accuse formulate dalla polizia antiterrorismo. Leggi tutto “Un breve aggiornamento informativo su alcuni anarchici imprigionati dallo Stato greco (Grecia, giugno 2021) [it, en]”

Un testo di Natascia in sciopero della fame [it, en]

Un testo di Natascia in sciopero della fame

S. M. C. V., 17/06/21

– E MENO MALE CHE IN CAMPANIA SE MAGN’ BBUONO! –

Ciao ragazzi!

Due righe di aggiornamento al volo.
Senza perdere un minuto, la notte successiva all’ultima udienza preliminare di Scintilla, mi hanno rimessa su un aereo per rispedirmi in questo postaccio di merda, S. Maria Capua Vetere. Sapevo che la trasferta al nord era solo un appoggio temporaneo, ma pensavo sinceramente che avrei avuto un po’ di tempo in più, così come ingenuamente speravo che avrebbero almeno letto le varie istanze presentate, da me e dall’avvocato, per la riassegnazione. Leggi tutto “Un testo di Natascia in sciopero della fame [it, en]”

Natascia in sciopero della fame dal 16 giugno [it, en]

Natascia in sciopero della fame dal 16 giugno

Da un video colloquio di questa mattina con una compagna, Natascia ha fatto sapere che il 16 giugno, di ritorno al carcere di Vigevano dopo l’udienza preliminare per il processo Scintilla in cui è imputata e che si è tenuta a Torino, le è stata misurata la temperatura e subito dopo è stata messa in una cella in isolamento. Quando ha capito che si trovava lì per essere ritrasferita nel carcere di S. Maria Capua Vetere ha dichiarato ufficialmente l’inizio dello sciopero della fame, buttando fuori dalla cella il vitto quando le è stato consegnato. Leggi tutto “Natascia in sciopero della fame dal 16 giugno [it, en]”

Natascia nuovamente trasferita al carcere di Santa Maria Capua Vetere (16.06.2021) [it, en]

Natascia nuovamente trasferita al carcere di Santa Maria Capua Vetere (16.06.2021)

La notte dopo la seconda e ultima udienza preliminare per il processo Scintilla che si è tenuta a Torino lo scorso 16 giugno, Natascia è stata nuovamente svegliata in piena notte nella sua cella del carcere di Vigevano e trasferita in un altro carcere. Lo ha scoperto la mattina del 17 giugno la compagna che si è presentata davanti alla guardiola del carcere di Vigevano per fare il colloquio e a cui invece è stato detto che Natascia non c’era perché era stata trasferita la notte prima. Leggi tutto “Natascia nuovamente trasferita al carcere di Santa Maria Capua Vetere (16.06.2021) [it, en]”

Nuovo progetto internazionale di controinformazione – Dark Nights [it, en]

Nuovo progetto internazionale di controinformazione – Dark Nights

“Nelle notti buie c’è sempre il calore del fuoco!”.

“Dark Nights” perché ci siamo trovati assieme durante questi tempi bui e non li temiamo, al contrario, come anarchici, vediamo il momento tra il tramonto e l’alba come il momento per attaccare, colpire i potenti nei loro cuori, far cambiare campo alla paura. Leggi tutto “Nuovo progetto internazionale di controinformazione – Dark Nights [it, en]”

Un testo di Divine sulla sua espulsione dall’Italia (giugno 2020) [it, en]

Un testo di Divine sulla sua espulsione dall’Italia

Un saluto a tutt*.

La mattina del giorno 15/07/2019, mi ritrovai gli sbirri in casa che mi chiesero di seguirli per la firma di una notifica.

Arrivati in questura scoprii che la notifica riguardava la mia espulsione per il giorno seguente, così mi portarono e trattennero all’aereoporto di Malpensa. Leggi tutto “Un testo di Divine sulla sua espulsione dall’Italia (giugno 2020) [it, en]”

Presidio contro la sorveglianza speciale (Genova, 15.06.2021) [it, en]

Presidio contro la sorveglianza speciale (Genova, 15.06.2021)

Dalle lotte contro la devastazione e il saccheggio della terra alle lotte contro le frontiere che dividono gli uomini e spartiscono il mondo, dalle lotte antimilitariste contro i massacri della guerra e i traffici di armi alle lotte di chi si batte contro lo sfruttamento del lavoro… Il nemico è sempre lo stesso: il potere, il dominio neoliberista, il sistema capitalista che tutto arraffa per i privilegi di pochi sulle spalle di molti. Leggi tutto “Presidio contro la sorveglianza speciale (Genova, 15.06.2021) [it, en]”

Contributo di Alfredo Cospito dalla sezione AS2 del carcere di Ferrara per il ciclo di presentazioni “Guerriglia e rivoluzione”

The text will be translated into english as soon as possible.

Contributo per il ciclo di presentazioni “Guerriglia e rivoluzione”. Torino, 18 maggio e 1 giugno 2021

Sarà forse per il fatto che passerò una gran fetta della vita che mi rimane in una prigione, che ultimamente mi sento portato alla “necrofilia”, a “storicizzare” quello che è appena stato. In fin dei conti, l’ultima azione rivendicata Federazione Anarchica Informale – Fronte Rivoluzionario Internazionale in Italia risale ad “appena” un anno fa. Di solito si storicizzano le cose “morte”, passate, ma in me la paura che tutto quello che è stato venga cancellato o peggio, stravolto, ha preso il sopravvento. E questo lo dico con la convinzione (magari mi sbaglio) che la FAI–FRI abbia esaurito la sua carica vitale ed abbia passato il “testimone” a qualcosa di più essenziale, le campagne rivoluzionarie. Campagne che da un continente all’altro rilanciano la solidarietà rivoluzionaria venendo indette non da un’organizzazione ma da nuclei e singoli/e compagni/e che mai avranno la necessità di conoscersi personalmente. Dinamica viva, processo lineare quanto efficace che nel mondo va sotto il nome di “internazionale nera” e che di fatto non ha bisogno neanche del coordinamento, non c’è bisogno di incontrarsi, di conoscersi personalmente. Gli anarchici d’azione di solito trascurano l’introspezione storica, gli anarchici che rimandano l’azione violenta invece tendono a riesumare esperienze lontane che più difficilmente potranno dare adito a ritorsioni penali ed a “imitazioni” nell’oggi. “Erano altri tempi…”, questa frase mi rintrona ancora nella testa ripetutami da ragazzo infinite volte da anarchici/e più coscienziosi, anarchici/e di altri tempi appunto… Leggi tutto “Contributo di Alfredo Cospito dalla sezione AS2 del carcere di Ferrara per il ciclo di presentazioni “Guerriglia e rivoluzione””

Al fianco di Natascia – Chi lotta non è mai solo! Presidio al carcere di Vigevano (13.06.2021) [it, en]

Domenica 13 giugno 2021 – Ore 11:00
Presidio al carcere di Vigevano

Natascia è in carcere in via cautelare da oltre due anni. A metà marzo è stata trasferita dalla sezione di Alta Sicurezza 3 di Piacenza a quella di Santa Maria Capua Vetere in provincia di Caserta. In quel carcere le viene riservato un trattamento totalmente arbitrario, in odore di 41 bis: non più di quattro libri ammessi in cella, CD vietati, due telefonate al mese, videocolloqui dimezzati, pacchi aperti e rovistati. È palese il carattere punitivo di questo trasferimento e l’ulteriore allontanamento dai suoi affetti e dal suo avvocato, ma Natascia resiste con forza e determinazione. Leggi tutto “Al fianco di Natascia – Chi lotta non è mai solo! Presidio al carcere di Vigevano (13.06.2021) [it, en]”

Su la testa. La svolta autoritaria di nuova forma e la repressione anti-anarchica in Italia [it, en]

Su la testa. La svolta autoritaria di nuova forma e la repressione anti-anarchica in Italia

Contributo per l’incontro presso lo spazio anarchico Motín a cura di anarchici redattori di “Vetriolo”. Madrid, 27 febbraio 2021

Grazie alle compagne e ai compagni per l’invito, ci dispiace di non essere potuti venire in più compagni. La causa di una presenza così ridotta sono le restrizioni connesse alle leggi repressive emanate dai governi, col pretesto della pandemia. Ci farebbe comunque piacere tornare per nuovi confronti non appena sarà possibile.

Sulle pagine di “Vetriolo” abbiamo definito il clima repressivo che si respira, in Italia e in generale in tutto l’Occidente democratico, come una «svolta autoritaria di nuova forma». Proviamo a spiegarci meglio sul senso di questa definizione. Leggi tutto “Su la testa. La svolta autoritaria di nuova forma e la repressione anti-anarchica in Italia [it, en]”

Comunicato sull’attacco mafioso contro il compagno anarchico Giannis Dimitrakis nel carcere di Domokos (Grecia) [it, el]

Comunicato sull’attacco mafioso contro il compagno anarchico Giannis Dimitrakis nel carcere di Domokos

Il 24 maggio 2021, il compagno anarchico Giannis Dimitrakis viene pestato selvaggiamente da un gruppo di detenuti nel carcere di Domokos. A seguito dell’aggressione nei suoi confronti Giannis è stato trasportato all’ospedale di Lamia in condizioni critiche. Otto giorni dopo, sebbene il nostro compagno sia fuori pericolo di vita, i rischi per la sua salute esistono ancora: alcuni danni neuronali che ha accusato potrebbero essere permanenti. La forza e la tenuta mentale di Giannis ci rendono ottimisti sul fatto che uscirà vittorioso anche da questa battaglia. Leggi tutto “Comunicato sull’attacco mafioso contro il compagno anarchico Giannis Dimitrakis nel carcere di Domokos (Grecia) [it, el]”

Natascia temporaneamente trasferita nel carcere di Vigevano (maggio 2021) [it, en]

Natascia temporaneamente trasferita nel carcere di Vigevano (maggio 2021)

Questa mattina [28 maggio] abbiamo appreso che Natascia è stata temporaneamente trasferita nel carcere di Vigevano per avvicinamento a Torino, in occasione dell’udienza per il processo Scintilla di questa mattina e della prossima, che si terrà il 16 giugno. Leggi tutto “Natascia temporaneamente trasferita nel carcere di Vigevano (maggio 2021) [it, en]”

Nuovo indirizzo del compagno Claudio Lavazza nel carcere di Mont-de-Marsan (Francia, maggio 2021) [it, en]

Nuovo indirizzo del compagno Claudio Lavazza nel carcere di Mont-de-Marsan (Francia, maggio 2021)

In seguito a uno spostamento di sezione all’interno dello stesso carcere in cui è rinchiuso, ci comunicano un’aggiunta da fare nell’indirizzo per scrivere a Claudio. Leggi tutto “Nuovo indirizzo del compagno Claudio Lavazza nel carcere di Mont-de-Marsan (Francia, maggio 2021) [it, en]”

IV Encuentro anarquista contra el sistema tecnoindustrial y su mundo (Madrid, 28-30.05.2021)

IV ENCUENTRO ANARQUISTA CONTRA EL SISTEMA TECNOINDUSTRIAL Y SU MUNDO

VIERNES 28 A LAS 19:00H

– CHARLA-DEBATE: “La reproducción artificial de lo humano: El camino del transhumanismo”. A cargo de Resistenze al nanomondo.

El ser humano en la era de su reproducibilidad técnica, cuando los cuerpos se convierten en laboratorios vivientes y el embrión se convierte en producto. Leggi tutto “IV Encuentro anarquista contra el sistema tecnoindustrial y su mundo (Madrid, 28-30.05.2021)”

Capitale e pandemia (Spoleto, 29.05.2021) [it, en]

Capitale e pandemia (Spoleto, 29.05.2021)

Ad un anno e mezzo dal suo ingresso in «Stato di rianimazione», il potere economico mondiale non è stato ancora in grado di uscire dalla violenta crisi esplosa con il diffondersi del Covid-19. Al contrario, in perfetto stato confusionale, tanto più questa sì aggrava, tanto più i suoi cortigiani predicano di mirabili novità in serbo nel prossimo futuro. Le magnifiche sorti e progressive della scienza promettono un mondo totalmente rinnovato, un’umanità liberata dalla fatica e dalle malattie. Leggi tutto “Capitale e pandemia (Spoleto, 29.05.2021) [it, en]”

Campagna di solidarietà in vista della corte d’appello del processo per la manifestazione antifascista del 17 settembre 2015 (Grecia) [it, en]

Campagna di solidarietà in vista della corte d’appello del processo per la manifestazione antifascista del 17 settembre 2015 (Grecia)

Il 17 settembre 2015, due anni dopo l’assassinio dell’antifascista Pavlos Fissas per mano del fascista Roupakias, una manifestazione antifascista–antistatale–anticapitalista venne indetta in piazza Kaningos dall’Assemblea anarchica contro lo Stato, il capitale, i fascisti. Leggi tutto “Campagna di solidarietà in vista della corte d’appello del processo per la manifestazione antifascista del 17 settembre 2015 (Grecia) [it, en]”

Testo dell’anarchico Giannis Michailidis sul processo che si terrà il 31 maggio (Grecia, maggio 2021) [it, en]

Testo dell’anarchico Giannis Michailidis sul processo che si terrà il 31 maggio (Grecia, maggio 2021)

Sedici mesi dopo i nostri arresti del 29 gennaio 2020, dopo tutta la propaganda mediatica che ne è seguita e il nostro isolamento in diverse carceri, il 31 maggio saremo sottoposti a processo al tribunale di Loukareos. Come anarchico mi oppongo a questa procedura perché rifiuto di essere giudicato dalla casta scelta dell’autorità giudiziaria. Ma ci troviamo di fronte ad una estesa accusa che imbastisce una narrazione in grado di distorcere gli eventi e che ha come scopo principale il prolungamento della nostra prigionia. Leggi tutto “Testo dell’anarchico Giannis Michailidis sul processo che si terrà il 31 maggio (Grecia, maggio 2021) [it, en]”

Manifestazione al Brennero: condanne per 166 anni

Manifestazione al Brennero: condanne per 166 anni

Ieri, 14 maggio, c’è stata la sentenza di primo grado contro i 63 imputati e imputate nel “secondo troncone” del processo per la manifestazione contro le frontiere del 7 maggio 2016 al Brennero.

Com’era ipotizzabile, l’accusa di “devastazione e saccheggio” – con la quale il PM aveva chiesto il doppio delle condanne rispetto a quelle pronunciate ieri – è caduta. Ma per assecondare comunque l’Accusa il giudice ha calcato il più possibile la mano sugli altri reati (principalmente “danneggiamento” e “resistenza”), aggiungendovi un uso davvero “creativo” del “concorso morale”. Risultato: tutti condannati, pochi a meno di un anno, molti a pene sopra i 3 anni, più d’uno a 5, per arrivare in un caso ai 6 anni di carcere. Anche il fatto che la condanna più alta sia stata comminata a un compagno che durante il corteo parlava al megafono dimostra che il giudice ha mantenuto inalterato il copione di PM-Digos-Ros (scontri pianificati con tanto di “capi”, “sottocapi” e “gregari”). Se aggiungiamo che il processo si è svolto con rito abbreviato, per cui le condanne sono già “scontate di un terzo”, quello di ieri è assomigliato a un plotone di esecuzione che si muove con la flemma di un burocrate. Leggi tutto “Manifestazione al Brennero: condanne per 166 anni”

Il gabinetto nel ghetto

Il gabinetto nel ghetto

Una bella foto ricordo, non c’è che dire. Il 12 maggio al «ghetto» ebraico di Roma c’erano tutti, ma proprio tutti. Cioè non proprio, in piazza non c’era quasi nessuno, giusto qualche decina di galoppini, scudieri, portaborse e fotografi. A dimostrazione che oggi la politica è un gabinetto di generali senza eserciti, o un teatro senza spettatori, se preferite l’analogia con la recita pandemica nazionale. Leggi tutto “Il gabinetto nel ghetto”

Sentenza del processo di primo grado contro il compagno anarchico Giuseppe Bruna (Genova, 10.05.2021) [it, en]

Sentenza del processo di primo grado contro il compagno anarchico Giuseppe Bruna (Genova, 10.05.2021)

Il 10 maggio è stata emessa la sentenza del processo di primo grado che ha visto imputato il compagno anarchico Giuseppe Bruna con l’accusa di aver collocato un ordigno incendiario contro un ufficio postale a Genova, l’8 giugno 2016. Il compagno è stato condannato a 5 anni di carcere. Leggi tutto “Sentenza del processo di primo grado contro il compagno anarchico Giuseppe Bruna (Genova, 10.05.2021) [it, en]”

Aggiornamenti su Claudio Lavazza: il compagno è stato trasferito in Francia (maggio 2021) [it, en]

Aggiornamenti su Claudio Lavazza: il compagno è stato trasferito in Francia (maggio 2021)

Il compagno anarchico Claudio Lavazza, dopo avere scontato quasi 25 anni nelle carceri dello Stato spagnolo è stato estradato lo scorso fine settimana in Francia dove ha una condanna pendente di 10 anni di reclusione (è in corso il procedimento di cumulo delle pene che stabilirà l’effettivo periodo che ancora gli resta da scontare). Leggi tutto “Aggiornamenti su Claudio Lavazza: il compagno è stato trasferito in Francia (maggio 2021) [it, en]”

Senza vittimismi. Due parole sul Primo Maggio a Berlino [it, en, de]

Senza vittimismi. Due parole sul Primo Maggio a Berlino

Il 1 Maggio, ieri baleno di rivolte ammonitrici, è oggi l’idillio volgare delle sieste consacrate dal beneplacito padronale, delle chiacchiere bolse, delle baldorie rosse ignobili e sguaiate, mentre intorno, intorno ghignano le iene, si organizzano più esose le rapine, si medita più atroce l’ecatombe degli indocili […].
Fare che sul maggio svogliato e festaiolo dell’oggi spunti l’aurora fiammante del 1 Maggio del domani, e s’accenda alle sue fiamme corrusche la rivolta d’ogni giorno a tutti i gioghi della tirannide e dello sfruttamento.
— “Cronaca Sovversiva”, 2 maggio 1914. Leggi tutto “Senza vittimismi. Due parole sul Primo Maggio a Berlino [it, en, de]”

Aggiornamenti sullo sciopero della fame dell’anarchico sardo prigioniero deportato Davide Delogu (04.05.2021) [it, en]

Aggiornamenti sullo sciopero della fame dell’anarchico sardo prigioniero deportato Davide Delogu (04.05.2021)

Davide ci comunica di aver interrotto lo sciopero della fame perché la direzione ha disposto la fine dell’isolamento e il trasferimento in una cella singola nella sezione dei comuni. Inoltre disporrà nuovamente delle chiamate e delle videochiamate.

Sardegna Anarchica Leggi tutto “Aggiornamenti sullo sciopero della fame dell’anarchico sardo prigioniero deportato Davide Delogu (04.05.2021) [it, en]”

Un’altra richiesta di sorveglianza speciale a Genova (aprile 2021) [it, en]

Un’altra richiesta di sorveglianza speciale a Genova

Il 20 aprile 2021 è stata notificata una nuova richiesta di sorveglianza speciale ad una compagna genovese, a distanza di soli tre mesi dall’applicazione di quella richiesta precedentemente per un’altra compagna. L’impianto accusatorio è ben chiaro: il pubblico ministero Federico Manotti, seguendo le linee guida della Direzione Nazionale Antimafia e Antiterrorismo, orchestra anche a Genova la “solita” indagine sulla falsariga di altre sul territorio nazionale, cercando di sfruttare la suggestione di un presunto reato associativo già più volte rigettato dallo stesso tribunale per la sua palese inconsistenza. Leggi tutto “Un’altra richiesta di sorveglianza speciale a Genova (aprile 2021) [it, en]”

Scritto di Alfredo Cospito dal carcere di Ferrara: Un contributo riguardo la “Proposta per un nuovo manifesto anarchico” [it, en, fr]

Un contributo riguardo la “Proposta per un nuovo manifesto anarchico”

Premetto che vivendo in una “bolla” (una sezione di alta sicurezza) solo oggi, ad aprile 2021, ho ricevuto le “Riflessioni in merito al substrato anarchico contemporaneo informale, insurrezionale e internazionalista. Per un nuovo manifesto anarchico”, scritto nel lontano febbraio–aprile 2020. Leggi tutto “Scritto di Alfredo Cospito dal carcere di Ferrara: Un contributo riguardo la “Proposta per un nuovo manifesto anarchico” [it, en, fr]”

Manifesto anarchico contro l’Unità Nazionale: “Non siamo tutti sulla stessa barca”

Non siamo tutti sulla stessa barca

Chi da un anno è prigioniero nel suo monolocale non è sulla stessa barca di chi vive in una villa

Chi è stato massacrato nelle carceri non è sulla stessa barca dei suoi aguzzini

Chi continua ad ammalarsi sul lavoro non è sulla stessa barca di chi si continua ad arricchire

Chi agisce, attacca, si ribella non sarà mai sulla stessa barca con sbirri, spie e infami

CONTRO L’UNITÀ NAZIONALE, PER LA GUERRA SOCIALE Leggi tutto “Manifesto anarchico contro l’Unità Nazionale: “Non siamo tutti sulla stessa barca””

Intervention d’Alfredo Cospito au débat sur la lutte contre le nucléaire, lors de la rencontre « Vous lui donnez vingt ans, nous lui donnons la parole » (Italie)

IT: Intervento di Alfredo Cospito al dibattito sulla lotta contro il nucleare per l’iniziativa “Voi gli date vent’anni, noi gli diamo la parola” + EN: Speech of Alfredo Cospito at the debate on the anti-nuclear struggle held during the initiative “You give him twenty years, we give him the word” + EL: Τοποθέτηση του Alfredo Cospito στη συζήτηση για των αγώνα ενάντια στα πυρηνικά.

Intervention au débat sur la lutte contre le nucléaire, lors de la rencontre « Vous lui donnez vingt ans, nous lui donnons la parole »

Ce texte est l’intervention de l’anarchiste emprisonné Alfredo Cospito, à l’occasion du débat sur la lutte contre le nucléaire, qui a eu lieu lors de la rencontre « Vous lui donnez vingt ans, nous lui donnons la parole », au Circolaccio Anarchico, à Spoleto (Italie), le 20 mars 2021. Leggi tutto “Intervention d’Alfredo Cospito au débat sur la lutte contre le nucléaire, lors de la rencontre « Vous lui donnez vingt ans, nous lui donnons la parole » (Italie)”

Sentenza del processo contro Vaggelis Stathopoulos, Dimitris Chatzivasileiadis e D. M. (Atene, Grecia, 23.04.2021) [it, en]

Sentenza del processo contro Vaggelis Stathopoulos, Dimitris Chatzivasileiadis e D. M. (Atene, Grecia, 23.04.2021)

Venerdì 23 aprile 2021, presso il tribunale di Loukareos ad Atene, è stata emessa la sentenza contro gli anarchici Vaggelis Stathopoulos (imprigionato) e Dimitris Chatzivasileiadis (in clandestinità da ottobre 2019) e contro il terzo imputato, D. M. Il processo ha fatto seguito all’operazione repressiva dell’8−9 novembre 2019 ad Atene. Gli imputati sono stati accusati a vario titolo di una rapina a mano armata in un’agenzia di scommesse, in cui rimase accidentalmente ferito il compagno Dimitris Chatzivasileiadis (21 ottobre 2019), del possesso di un deposito di armi e di partecipazione all’Organizzazione di Autodifesa Rivoluzionaria [Οργανισμός Επαναστατικής Αυτοάμυνας, OEA]. Leggi tutto “Sentenza del processo contro Vaggelis Stathopoulos, Dimitris Chatzivasileiadis e D. M. (Atene, Grecia, 23.04.2021) [it, en]”

Operazione Prometeo: aggiornamenti su Natascia dal carcere di Santa Maria Capua Vetere (aprile 2021) [it, en]

Operazione Prometeo: aggiornamenti su Natascia dal carcere di Santa Maria Capua Vetere (aprile 2021)

Lo scorso 13 marzo Natascia è stata trasferita dalla sezione AS3 del carcere di Piacenza a quella del carcere di Santa Maria Capua Vetere. L’avvocato è stato avvertito dal carcere di arrivo. Dopo una decina di giorni di isolamento per quarantena, è stata trasferita in sezione in una cella che le stesse guardie chiamano “cubicolo”: una cella singola dove invece sono rinchiuse due persone, che con l’arrivo di Natascia sono diventate tre. A quanto pare, nel carcere di Santa Maria Capua Vetere il sovraffollamento è cronico. Leggi tutto “Operazione Prometeo: aggiornamenti su Natascia dal carcere di Santa Maria Capua Vetere (aprile 2021) [it, en]”